Tipi umani nelle commedie di Plauto e Terenzio - Gli studenti del Masci tornano indietro nel tempo!
 
    Stai leggendo il giornale digitale di "F.MASCI" su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    "F.MASCI" Attualità 18/02/2018 18/02

    Tipi umani nelle commedie di Plauto e Terenzio

    Gli studenti del Masci tornano indietro nel tempo!

    Grande rappresentazione, giovedì scorso, con protagonisti alcuni ragazzi del Masci che hanno messo in scena commedie plautine e terenziane. Presenti anche docenti tra cui la prof.ssa Marta Albanese, ex insegnante del Liceo e presidente dell’associazione “Amici del Liceo Scientifico F. Masci”

    Giovedì, nel tardo pomeriggio, presso l’Auditorium del Museo delle Scienze Biomediche di Chieti, è stata tenuta una breve conferenza sui Tipi umani nelle commedie di Plauto e Terenzio

    Al pomeriggio di cultura classica hanno partecipato molti alunni, da spettatori e da protagonisti: l’affluenza è stata notevole, soprattutto da parte degli studenti delle classi terze, ma veramente importante è stato il contributo di alcuni di noi, che hanno inscenato parti del Miles Gloriosus di Plauto e dell’Hecyra di Terenzio: Gaia Lanterni  (II C), Lorenzo La Rovere (IV D) e Samuele Marrone (III A), formati tutti da Giancamillo Marrone, direttore artistico del Piccolo Teatro dello Scalo. Inoltre, non meno degni di nota, sono stati gli interventi musicali di Lorenzo Benincasa (IV E), alla chitarra, e Roberto Di Virgilio (IV A), al flauto traverso. Presenti alla conferenza anche molti docenti, tra cui la presidente dell’associazione “Amici del Liceo Scientifico F. Masci”, la prof.ssa Marta Albanese, la quale, adeguatamente introdotta dalla prof.ssa Barbara Di Paolo, ha presentato al pubblico temi, personaggi ed opere delle commedie di Plauto prima e di Terenzio poi. 

    Dopo la premessa della prof.ssa Albanese, è stato il turno degli alunni: Lorenzo Benincasa e Roberto Di Virgilio hanno introdotto gli attori Samuele Marrone e Lorenzo La Rovere, che inscenavano rispettivamente Pirgopolinice, il soldato vanaglorioso protagonista di questa commedia plautina, e Artotrogo, suo adulatore e parassita. Terminata la scena tratta dall’inizio dell' Atto I del “Miles Gloriosus”, è stata rappresentata una parte dell’Atto II, che si apre con il monologo pronunciato da Palestrione (interpretato da Gaia Lanterni), schiavo acquistato da Pirgopolinice, e continua poi con il dialogo tra il servo e Periplecomeno (Samuele Marrone), vecchio vicino di casa dello schiavo vanaglorioso.

    Tra la rappresentazione della scena plautina e quella dalla commedia terenziana sono stati eseguiti due brani: Black Orpheus e Autumn Leaves.

    Successivamente, a seguito di una brevissima introduzione, è stata rappresentata una scena tratta dalla scena II dell’Atto IV dell’Hecyra di Terenzio in cui, a recitare, sono presenti tutti e tre gli attori che dialogano tra loro: Gaia Lanterni, nei panni di Sostrata, Samuele Marrone, in quelli di Panfilo, e, infine, Lorenzo La Rovere, in Lachete, padre di Panfilo. Dall’Atto V proviene, invece, il monologo pronunciato in seguito da Gaia Lanterni, nei panni della meretrix  Bacchide, cortigiana di cui Panfilo era innamorato.

    La breve giornata si conclude con un altro brano musicale suonato da Roberto Di Virgilio e Lorenzo Benincasa: Variazioni sul Carnevale di Venezia.

    Importante, dunque, questa giornata, per mostrare come ciò che viene studiato a scuola non sia solo un “noioso argomento scolastico”, ma può essere interpretato e vissuto più profondamente divertendosi e, soprattutto, imparando. Notevole, inoltre, la sinergia tra docenti e alunni che produce, come si è visto in questa rappresentazione, grandi ed ottimi risultati.


    Lorenzo Cacciatore (3A)


                                                                                                                           

    di Redazione "F.MASCI"


    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi